Primary Navigation

Expo 2020 Dubai. In anteprima le immagini aggiornate a 3 mesi dal grande evento

A 3 mesi dall’apertura di Expo 2020 Dubai , il comitato organizzatore ha rilasciato immagini aggiornate che mettono in evidenza i padiglioni pronti e completati.

Con 191 Nazioni partecipanti (ogni Nazione avra’ un proprio padiglione) sara’ sicuramente l’appuntamento piu’ importante per l’intera Area del Golfo .

Mostrando architettura, cultura e innovazioni stimolanti, Expo è stato negli ultimi 170 anni l’appuntamento principale per presentare in anteprima grandi invenzioni, innovazioni e rivoluzioni architettoniche, la maggior parte delle quali hanno plasmato il mondo in cui oggi viviamo.

Collegare le Menti, Creare il Futuro

Con il tema “collegare le menti e creare il futuro”, Expo 2020 Dubai si svolgerà dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022 , dopo essere stato ritardato di un anno a causa della situazione mondiale del coronavirus.

Situato a Sud di Dubai , il master plan dell’Expo mondiale e’ stato progettato da HOK. Sono tre i distretti tematici dell’Expo e dei relativi padiglioni: il Padiglione della Sostenibilità ” Terra” di Grimshaw , il Padiglione della Mobilità “Alif” di Foster + Partners, e il Padiglione delle Opportunita’ “Mission Impossible” di AGi Architects . I Distretti Tematici che ospiteranno oltre 87 nuovi edifici permanenti sono stati creati da Hopkins Architects.


TROVA NUOVI CLIENTI ALL’ESTERO CON I SERVIZI SEE YOU AGENCY
clicca qui per dettagli


Dubai: il futuro e’ adesso!

È la quarta città più visitata al mondo ed è sempre stata considerata un prototipo di Città del futuro per lo skyline avveniristico modellato da archi-star internazionali e l’eccellente qualità delle iconiche infrastrutture architettoniche che la rappresentano, a partire dal biglietto da visita dell’aeroporto internazionale di Dubai e del nuovo mega-aeroporto Al Maktoum International di Dubai World Central, per poi arrivare al Burj Khalifa (alto 829,8 metri) e a progetti residenziali e vacanzieri come Palm Jumeirah.

Dubai è oggi il modello della moderna economia del Medio Oriente dove l’opulenza araba si mescola con la sensibilità occidentale e con le tendenze del 21mo secolo per creare un modello di straordinaria promiscuità.

Se nell’immaginifico collettivo Dubai veniva associata al petrolio per la sua collocazione geografica nell’area del Golfo Persico, di fatto il petrolio oggi rappresenta solo l’1% del Pil rispetto al 50% negli anni fino al 2000, quasi azzerando la vecchia dipendenza dal greggio per focalizzarsi sui settori dei servizi, a partire dal turismo e dal real estate e con la creazione di business parks e special economic free zones che offrono incentivi per le Aziende e Investitori che delocalizzano a Dubai.

Ad eccezione del 2020, caratterizzato dalla pandemia Covid-19 che ha inciso profondamente sulla crescita economica globale, l’Emirato di Dubai ha registrato un PIL di 119 miliardi di dollari nel 2019 (paragonabile al PIL di Paesi quali Kuwait o Ukraina), sceso del 10,2% nel 2020 e con previsione di recupero del 4% per la fine 2021.

Dubai quindi genera da solo il 28% del Pil degli Emirati Arabi Uniti pari a 421 miliardi di dollari, che nel corso del ventennio 2000-2020 si è quintuplicato.

Dubai e’ il più popolato dei 7 Emirati che costituiscono gli Emirati Arabi Uniti. Un hub strategico con oltre 200 nazionalità che contribuiscono a una crescita più veloce dei vicini Arabia Saudita, Oman e Qatar.

Ora l’obiettivo di Dubai non è solo l’Expo, bensì i 2 ambiziosi piani di sviluppo economico ed urbano basato sull’innovazione: Dubai Strategic Plan 2030 e Dubai Vision 2050.

Dubai 2030 realizza la visione di Sua Altezza lo Sceicco Al Maktoum per una road map di crescita sostenibile guidata dall’innovazione che elevi la competitività di Dubai a livello globale e la renda non solo la smart City #1 al mondo ma la destinazione #1 scelta dagli Expats occidentali per “live, work and play”.

Dubai 2050 ha tra i vari obiettivi quello di generare il 75% del proprio fabbisogno energetico utilizzando risorse rinnovabili e di divenire un magnete che attira le menti più brillanti del mondo per lanciare nuove iniziative, esplorare le nuove sfide del futuro e trasformarle in opportunità di crescita sostenibile: in sintesi trasformare Dubai in un hub globale che si basi sulla conoscenza e sull’innovazione.

Il primario focus di Expo Dubai è la sua destinazione come piattaforma globale per attirare investimenti e creare nuove relazioni di business e di trade.

In questo ambito Dubai si pone come gateway, come porta di accesso al business globale e tra le varie facilities è importante segnalare che dal primo giugno 2021 per gli investitori ed imprenditori stranieri che apriranno una Società a Dubai o negli altri 6 Emirati sarà possibile detenere il 100% di azionariato in tutto il territorio UAE (e non soltanto in alcuni specifici Business Parks denominati Free Zones) e senza la presenza nell’assetto societario di un Socio emiratino, rendendo così ancor più competitivo ed attrattivo investire a Dubai.


TROVA NUOVI CLIENTI ALL’ESTERO CON I SERVIZI SEE YOU AGENCY
clicca qui per dettagli




PER AZIENDE E PROFESSIONISTI
PER AZIENDE E PROFESSIONISTI
NEWS CATEGORIE
Post recenti

Lo Sceicco Hamdan loda i residenti di Dubai “veramente stimolanti”

Volando Emirates si puo’ avere il biglietto gratuito per Expo 2020 Dubai

SOS Avvocato il portale dove trovi l’Avvocato che ti riceve entro 24/48 ore

Expo 2020 Dubai. In anteprima le immagini aggiornate a 3 mesi dal grande evento

Deep Dive Dubai, la piscina per immersioni più profonda del mondo, aprirà questo mese.